gita agli alberi giganti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

gita agli alberi giganti

Messaggio Da Alessio Rossi il Ven Mag 08, 2015 12:04 pm

Vi ricordo che il ristorante può ospitare un massimo di 35 persone. CHi volesse partecipare alla gita e mangiare al ristorante iscrivetevi sul sito o avvertite telefonicamente il responsabile della gita.
Grazie

Alessio Rossi
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: gita agli alberi giganti

Messaggio Da Scintilla il Mer Mag 13, 2015 9:01 pm

“Ogni albero è diverso dall’altro, ognuno ha il proprio sentiero. Alcuni sono contorti, scavati, segnati dall’età, prostrati come ad inchinarsi alla madre terra. Non temono di affondare le radici dove sabbia e vento fanno da padroni. Vere e proprie opere d’arte, plasmate dal tempo e dalla natura, come i ginepri, gli olivi.
Altri si slanciano al cielo senza ripensamenti, o allungano i rami all’orizzonte creando percorsi serpeggianti. Formano solide alleanze quando danno vita a boschi di collina e di montagna, o a lembi tenaci di foresta di pianura, custodi della diversità della vita. Altri ancora sono giganti dai tronchi cavi, talmente immensi da poter entrarvi dentro, per ammirare i giochi di luce e i disegni legnosi intarsiati nella corteccia. Come i castagni del Poranceto, bosco monumentale , dove gli alberi sembrano frutto della fantasia.”

Questa avventura sarà un mix di pieghe e relax per visitare un sito unico nel suo genere. Infatti partendo da Firenze percorremmo strade “motociclistiche” che ci porteranno nel cuore del Parco Regionale dei Laghi di Suviana e Brasimone, per trascorrere una giornata immersi nella natura, ad ammirare bellezze naturali uniche .

SCAMPAGNATA AGLI ALBERI GIGANTI - 17 MAGGIO 2015

Castagneto secolare nel parco Regionale dei Laghi di Suviana e Brasimone

Gita organizzata da Alessio Rossi con la Collaborazione di Ruggine e Stefania


Il Bosco di Poranceto, fa parte del più vasto Parco dei Laghi di Suviana e di Brasimone, dove si trovano alberi secolari (castagni), la cui corteccia spessa dei loro tronchi hanno resistito a tanti anni e a tante intemperie. In questo bosco sii trovano anche dighe in pietra che servivano alle centrali idroelettriche per alimentare la Direttissima. A Poranceto si può visitare anche il Museo del Bosco, dove oltre ad esemplari e pannelli esplicativi sulla flora e la fauna presenti in questo habitat, si possono vedere anche le ricostruzioni di un essiccatoio, dove un tempo si facevano seccare le castagne e una carbonaia.

Tra settembre e ottobre è la stagione del Bramito del Cervo, e in questo bosco si radunano gruppi di persone per ascoltare i cervi che si contendono le loro femmine a suon di bramiti. Questi animali non arrivano mai a scontri fisici, corna contro corna, ma fanno solo un botta e risposta con la voce e chi bramisce più forte, conquista tutte le cerve del branco.

Nel bosco di Poranceto, come ci hanno raccontato le persone del posto, si pratica anche la Silvoterapia cioè abbracciare gli alberi per curarsi dai propri mali. La scienza che ha studiato questa antica arte ha scoperto che i benefici proverebbero dagli ioni negativi che producono gli alberi e che aiuta a liberare la mente e a sentirsi meglio.
Ritrovo alle ore 08:00

Programma

ITINERARIO

Partenza ore 8,30 da Gaetano - Firenze. Direzione Abetone. SOSTA CAFFE’ nella piazza principale dell’Abetone. Partenza per Pievepelago. Prima di arrivarci girare a destra per Sestola e prendere la SP 324 lungo il fiume che ci porta fino alla deviazione a destra per Montecreto-Sestola. Arrivare a Sestola e girare alla rotonda a sinistra per Porretta Terme-Silla.

Raggiungere Fanano e poi sempre verso Silla fino alla deviazione per Gaggio Montano SP 82 (oggi era chiusa la strada per Lizzano. Se la riaprono e se siamo in anticipo si può anche passare per Lizzano che forse è leggermente più lunga). Si arriva a Silla dove si può fare benzina e girare a dx al semaforo per Porretta Terme.

A Porretta si passa il ponte e la ferrovia a sinistra e si percorre la SP 40 per Badi-Lago di Suviana. Direzione per Castiglion dei Pepoli e dopo il paese di Barceda c’è la deviazione a destra per Poranceto.



PRANZO Foresteria Bar Ristorante PORANCÈ

Costo: Antipasto, due primi e dolce, bevande e caffé inclusi + visita con guida nel parco dopo pranzo. Euro 20,00

Si prega di iscriversi in quanto Il ristorante può accogliere max 35 persone.

Nel pomeriggio rientro a Firenze, passando da Acquerino.

Si ritorna giù al lago di Suviana fino alla deviazione sx per Treppio (SP 43). Girare per L’Acqua/Monachino (SP3/SP24) poi per Pistoia. e rientro attraverso l'A11 o le statali.
avatar
Scintilla

Messaggi : 95
Data d'iscrizione : 30.12.13
Età : 44

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum